Chi siamo

MAPP'S - Museo Appunti di Scienza

Nel 1999 Livio Mano, allora direttore del Museo Civico di Cuneo, raccolse un gruppo di esperti e appassionati di varie discipline scientifiche con lo scopo di creare in Cuneo un Museo di Scienze Naturali e Antropologiche. In seguito al mutare della situazione economica e logistica, il museo non poté essere realizzato, ma diversi componenti di quel gruppo conservarono la speranza di poter, un giorno, veder rinascere il progetto. Nel frattempo la città di Cuneo, presto seguita da molti altri Comuni, diede concretezza alla sua vocazione naturalistica realizzando il Parco fluviale Gesso e Stura. Questa nuova entità iniziò già dai primissimi tempi a commissionare ricerche naturalistiche sia sul territorio che in bibliografia e diversi naturalisti del vecchio gruppo risposero all'appello, insieme alle nuove leve. Inevitabilmente, le ricerche compiute all'epoca portarono a riscoprire, oltre alle peculiarità del territorio, anche le ricche collezioni conservate in scuole, enti locali, depositi ecc..., che spesso risultavano di difficile accesso. Si decise così di ridare corpo al progetto di un museo naturalistico che, nato nell'ambito del Parco Fluviale, potesse portare in luce le peculiarità scientifiche del territorio, anche in abbinamento alle attività didattiche e alle ricerche compiute dal parco stesso.

Per questi motivi il sito del MAPP'S risiede inizialmente nel sito istituzionale del Parco Fluviale e i suoi collaboratori orbitano nella sfera del parco e degli enti con cui esso collabora, e alcuni di essi fanno parte del primo gruppo del '99.