Adotta un albero

Ciliegio alla Casa del Fiume

“Adotta un albero del Parco fluviale Gesso e Stura”: è questa la proposta del Comune di Cuneo, ente gestore dell’area protetta, lanciata in occasione della Giornata nazionale dell’albero che si celebra in Italia il 21 novembre di ogni anno. Una festa nazionale dedicata al patrimonio arboreo che ha l’importante funzione di favorire la biodiversità, contrastare i cambiamenti climatici e prevenire il dissesto idrogeologico.

L’iniziativa “Adotta un albero del Parco fluviale Gesso e Stura” è rivolta ai cittadini, singoli o associati, Enti no profit, aziende, che intendano partecipare concretamente alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio arboreo del Parco con il versamento della quota di euro 120,00 per il primo anno e di euro 30,00 per gli anni successivi, nel caso si intenda mantenere l’adozione.

I donatori potranno scegliere fra una serie di alberi, tra cui aceri, ciliegi, olmi, meli, nespoli, noci, salici e gelsi, situati all’interno del giardino della Casa del fiume e all’orto didattico di Parco della Gioventù. Il donatore, che riceverà un attestato di adozione, potrà anche concordare un sopralluogo con il personale del Parco per individuare l’albero da adottare al quale verrà apposta una targhetta anonima, mentre l’albo dei donatori sarà esposto presso la Casa del Fiume.

In vista di particolari ricorrenze, l’iniziativa offre l’opportunità di fare un regalo sicuramente originale a un proprio caro a ad un amico amante della natura, così come potrebbe rappresentare un gesto simbolico in occasione della nascita di un figlio o di un nipotino.

Per maggiori dettagli è possibile consultare il catalogo degli alberi disponibili per l’adozione [PDF - 9.5 MB], oppure rivolgersi alla Casa del Fiume – Via Porta Mondovì 11/A Cuneo – aperta dal lunedì al giovedì dalle ore 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 17,30 e il venerdì dalle ore 9 alle 12, tel. 0171.444.501, email: parcofluviale(at)comune.cuneo.it.