Carta d'identità

Logo del parco

Connotati e contrassegni salienti

Nome e cognome: Parco fluviale Gesso e Stura
Nato a: Cuneo
Residenza: Corsi d’acqua Gesso e Stura
Professione: Polmone verde della città
Lunghezza: 60 km di fiume
Larghezza: 1 km (media)
Superficie: 4500 ha

Segni particolari

Dieci comuni e una rete di collegamenti ciclo-pedonali di oltre 100 Km;
144 specie di uccelli;
25 specie di mammiferi;
9 specie di anfibi;
8 specie di rettili;
53 specie di Lepidotteri diurni (tra cui anche la Maculinea Arion)

TERRITORIO

Il territorio del Parco si estende su dieci comuni: Borgo San Dalmazzo, Castelletto Stura, Centallo, Cervasca, Cuneo, Montanera, Roccasparvera, Roccavione, Sant’Albano Stura, Vignolo.

Presidente: Giuseppe Chiavassa (Sindaco Centallo)
Vicepresidente: Manuel Guerra (Sindaco Roccasparvera)
Direttore: Luca Gautero (Dirigente Sett. Ambiente e Territorio del Comune di Cuneo)