News

Bagno nel Gesso per i partecipanti alla seconda festa del parco

Una buona fetta di torta e lo zucchero filato del parco per i più piccoli

Bagno nel Gesso per i partecipanti alla seconda festa del parco

22 giugno 2006

Sembrava impossibile per la forte carenza d’acqua e invece anche quest’anno i bambini che hanno partecipato alla seconda festa del parco fluviale hanno potuto buttarsi in acqua per un fresco bagno di inizio estate. Dalle ore 18 papere di sabbia, colori e palloncini a volontà su una vera spiaggia con tanto di ombrelloni, per concludere con un bel tuffo nell’irresistibile specchio d’acqua concesso dal torrente Gesso.

Circa 100 i bambini e quasi 600 i partecipanti complessivi hanno affollato prima la spiaggia “Gesso beach” e poi i tavoli dell’area verde attrezzata sotto il Santuario degli Angeli.

Poi tutti a tavola per una merenda sinoira in allegria, accompagnata dalla musica di Radio Stereo 5. Una buona fetta di torta e lo zucchero filato del parco per i più piccoli, non hanno mancato di suscitare l’entusiasmo dei tanti golosi presenti alla manifestazione.

Alla festa hanno preso parte il sindaco, Alberto Valmaggia, il vicesindaco, Mauro Mantelli e l’assessore Elio Allario; “Siamo contenti della partecipazione di tante persone a questa seconda festa del parco - ha affermato Allario. Anche questo è un modo per incoraggiare l’Amministrazione a portare avanti il progetto del parco fluviale; un ringraziamento va al personale del Settore Ambiente e Mobilità che segue la realizzazione degli interventi e delle iniziative di promozione”.

La chiusura della serata è stata affidata alla compagnia Erbamil di Bergamo che ha presentato lo spettacolo comico “Amare acque dolci” capace di divertire, ma anche di far riflettere sulle problematiche legate all’uso dell’acqua. Il nutrito e variegato pubblico che ha assistito all’opera è stato congedato con l’assegnazione a sorte di 10 plaid che potranno tornare utili per il pic nic del prossimo anno… ovviamente il 22 giugno al parco fluviale di Cuneo.

La festa del parco è stata organizzata con il supporto del Gruppo comunale volontari di Protezione Civile e dell’Officina Residenza Multidisciplinare di Cuneo.

Condividi |