News

La corsa nei sacchi

I giochi in spiaggia

Quarta festa del parco

21 June 2008

È stata una festa all’insegna della sostenibilità, questa quarta edizione della Festa del parco che, secondo la tradizione, ha aperto la stagione estiva con un allegro picnic in riva a Gesso.

Per iniziare i bambini sono stati coinvolti in alcuni semplici giochi di una volta, animati dai volontari del Servizio Civile Nazionale e del progetto Anziani Ancora Attivi: tre mattoni, una fune, alcuni sacchi di juta e delle biglie sono stati sufficienti per dare vita a un entusiasmante carosello a impatto zero. Per gli adulti, invece, due laboratori tutti naturali guidati da un’erborista per imparare a realizzare un detersivo e un tonico per il viso con gli ingredienti della natura.

A seguire il picnic libero, il dolce sostenibile e zucchero filato a volontà offerti dal parco e lo spettacolo comico Manolibera finanziato dal Centro del Mobile F.lli Sereno, e che tra l’altro ha aperto la rassegna Incanti nel parco organizzata dalla compagnia Il Melarancio, Officina Residenza Multidisciplinare.

Diverse le sorprese per i partecipanti: un premio del parco per le famiglie, e sono state praticamente tutte, che hanno seguito il consiglio di portare stoviglie non usa e getta al fine di ridurre l’impatto della festa sull’ambiente. Infine la liquida sorpresa del cosiddetto Vuoto a prendere che è consistita in un campione omaggio di Parcolindo, l’ecologico detersivo liquido al limone concentrato da preparare in casa.

Ma non è finita qui: infatti ha suscitato grande interesse e forti emozioni il rilascio di quattro rapaci notturni, due gufi comuni e due allocchi, in conclusione della festa. Un’esperienza che sarà dsicuramente da ripetere e che è stata possibile grazie alla collaborazione del Centro recupero animali selvatici di Bernezzo e del personale del Servizio di vigilanza faunistico-ambientale della Provincia.

Condividi |