News

La casetta di Babbo Natale

Il tragitto in carrozza per raggiungere la casetta

Aspettando Babbo Natale al Parco fluviale Gesso e Stura

22 December 2008

Sono stati tanti, oltre 2500 tra bambini, nonni e genitori, coloro che sabato e domenica pomeriggio da tutta la provincia sono giunti al Parco fluviale Gesso e Stura di Cuneo per aspettare insieme Babbo Natale e lasciargli il loro messaggio di benvenuto.

Dunque grande trepidazione per il passaggio di Babbo Natale che la notte di Natale farà sosta al parco fluviale in una calda casetta in legno per riposare un po’, prima di iniziare la consegna dei doni ai bambini di Cuneo.

Il pomeriggio è trascorso tra musiche natalizie, animazione e giochi sulle tracce degli animali del parco presso l’impianto di sci di fondo e ciclismo di Parco della Gioventù, in attesa di salire poi in carrozza per raggiungere la casetta di Babbo Natale e ascoltare dolci fiabe a cura della compagnia teatrale Il Melarancio. Non sono mancati i gesti di generosità di tanti bambini che si sono ricordati di portare indumenti e giocattoli al punto di raccolta dell’associazione Casa Do Menor nell’ambito dell’iniziativa “Le vie della solidarietà” de Il Porticone di Cuneo.

Infine una merenda ecologica per tutti con dolcetti e bevande calde per tutti coloro che si presentavano con la propria tazza o bicchiere portato da casa per evitare l’utilizzo di stoviglie usa e getta dannose per l’ambiente.

L’iniziativa è stata organizzata dal Comune di Cuneo, ente gestore del Parco fluviale Gesso e Stura, e sponsorizzata dalla ditta Markas Service.

Condividi |