News

I giochi nel pomeriggio

Il pic nic

Quinta festa del parco

22 giugno 2009

È stata una festa all’insegna della sostenibilità e della presentazione di diverse attività, questa quinta edizione della Festa del parco che, secondo la tradizione, ha aperto la stagione estiva con un allegro picnic in riva a Gesso.

Per iniziare i bambini sono stati coinvolti in alcuni semplici giochi di una volta, animati dai volontari del progetto Anziani Ancora Attivi e dal personale del Settore Ambiente e Mobilità del Comune di Cuneo: una fune, alcuni sacchi di juta, delle biglie e dei bastoni per lo “shangai gigante&rd sono stati sufficienti per dare vita a un entusiasmante carosello a impatto zero.

Grazie alla collaborazione con la Biblioteca Civica di Cuneo e alla bottega equosolidale Passaparola il programma della festa si è arricchito di due momenti importanti: la presentazione dell’iniziativa “Primo Romanzo e bookcrossing al parco”, nell&rsambito del progetto Alcotra “Giovani e Primo Romanzo” e della campagna nazionale equosolidale “Diritto al cibo” con l’incontro con una nutrizionista per scoprire le proprietà di alcuni alimenti sani e ricchi, ma ancora poco utilizzati nella nostra cucina.

Quest’anno la festa è stata l’occasione anche per presentare il cofanetto dei percorsi ciclabili che, nel parco e attorno a Cuneo, costituiscono una rete di oltre 100 km. Otto schede di altrettanti percorsi ciclabili per scoprire il parco e la natura attorno a Cuneo, oltre alla carta del parco e una comoda busta trasparente portaschede da mettere in tasca o agganciare al manubrio della bicicletta. Il cofanetto si trova a Cuneo presso la Sede del Parco in Piazza Torino 1 tel. 0171 444501 e l’URP del Comune in via Roma 28 tel. 800 701 822 al costo di euro 5,00.

A seguire il picnic libero, la crostata gentilmente offerta dalla Dolciaria Orsobianco di Borgo San Dalmazzo, zucchero filato (per i bambini) e caffè equosolidale (per i genitori!) a volontà offerti dal parco e lo spettacolo comico “Clown in libertà” della Compagnia Teatro Necessario, finanziato dal Centro del Mobile F.lli Sereno, e che tra l’altro ha aperto la rassegna Incanti nel parco organizzata dalla compagnia Il Melarancio, Officina Residenza Multidisciplinare.

Diverse le sorprese per i partecipanti: un premio del parco per le famiglie, e sono state praticamente tutte, che hanno seguito il consiglio di portare stoviglie non usa e getta al fine di ridurre l’impatto della festa sull’ambiente. Infine, quest’anno il parcoflu omaggiato in esclusiva a tutti i presenti, realizzato in collaborazione con il Gruppo Sereno, sponsor principale del parco: un simpatico e originale “ricostituente naturale che non ha bisogno di essere assunto, una fiala che non è una medicina ma un promemoria” (chi vuole soddisfare la sua curiosità dovrà cercare qualche partecipante alla festa disposto a mostrare questo originale omaggio!).

Ma non è finita qui: infatti, ha suscitato grande interesse e forti emozioni il rilascio di due allocchi, in conclusione della festa. Un’esperienza che è stata possibile grazie alla collaborazione del Centro recupero animali selvatici di Bernezzo.

Ringraziando per la forte partecipazione del pubblico, l’assessore all’ambiente e mobilità del Comune di Cuneo, Guido Lerda, ha dato appuntamento alla Passeggiata classica del prossimo 12 luglio che unisce la musica classica di giovani artisti cuneesi e la cucina tipica piemontese.

Condividi |