News

Primavera al parco

Primavera al parco fluviale Gesso e Stura

23 febbraio 2010

Anche quest’anno, con l’arrivo della bella stagione, il Parco fluviale Gesso e Stura si prepara a ospitare numerose iniziative che, rivolte a un pubblico eterogeneo, hanno lo scopo di valorizzare il patrimonio naturale locale e la ricchezza di specie faunistiche e floristiche che lo caratterizza, in un anno, il 2010, che è stato dichiarato Anno Internazionale della Biodiversità. Grazie alla collaborazione con numerose associazioni e attori locali, quella che si propone è, dunque, una Primavera al parco vivace, ricca di novità e di appuntamenti ormai irrinunciabili per i frequentatori del parco.

Una proposta nuova e assolutamente degna di nota è rappresentata dalle tre conferenze a partecipazione gratuita dedicate al benessere e alle cure per prevenire i disturbi più comuni legati al quotidiano modo di vivere. Organizzate in collaborazione con lo studio Noosoma di Cuneo - che come il Parco Fluviale Gesso e Stura cerca di promuovere uno stile di vita migliore, volto al benessere personale inteso nella sua accezione più ampia - esse si svolgeranno nelle sere di mercoledì 10, 17 e 24 marzo alle ore 21 presso la Sala San Giovanni in Via Roma 4 a Cuneo. Nello specifico, durante il primo incontro il medico Mario Frusi tratterà il tema Malattia: se la conosci la eviti, mentre nella serata successiva il naturopata e operatore ayurveda Luca Lingua si occuperà di Riti di purificazione e Ayurveda; l’ultimo appuntamento, O mangi la minestra o mangi questi additivi, prevederà infine l’intervento di Mario Frusi in collaborazione con Beppe Riccardi per il Movimento Consumatori, sede di Cuneo.

Altre due importanti date da segnalare sono, poi, quella di lunedì 5 aprile, quando si terrà l’ormai consueto Trekking di Pasquetta, l’escursione a piedi che permette di scoprire le ricchezze storiche, culturali e naturalistiche dell’area protetta, e quella di sabato 10 aprile, giornata in cui si svolgerà il primo Workshop di fotografia naturalistica. Quest’ultimo appuntamento consisterà anch’esso in un’escursione nel parco, da dedicare però esclusivamente alla fotografia, con la possibilità di sperimentare attrezzature professionali e sistemi di post-produzione. Tale evento rappresenterà, inoltre, un’occasione unica per conoscere Emanuele Affaticati, considerato uno dei più importanti fotografi naturalistici italiani (www.juzaphoto.com), che terrà personalmente il suddetto corso. L’iscrizione è obbligatoria per entrambe le attività, la seconda delle quali è a pagamento.

Ancora nel mese di aprile sono previsti un incontro dedicato Alla scoperta del microcosmo, in programma venerdì 9 aprile alle ore 21, e tre serate di ascolto di rospi smeraldini e raganelle, che “si esibiranno” in occasione del classico appuntamento Rane in concerto nelle date di venerdì 16, 23, 30 aprile alle ore 21.

Nel frattempo, tra febbraio e maggio, la Lipu propone tre appuntamenti dal titolo Ad ognuno il suo nido, in data 27 e 28 febbraio, Settimana delle rondini, il 22 e 28 marzo, e Il passero, questo sconosciuto, nella giornata di sabato 8 maggio.

Le manifestazioni di maggio e giugno saranno, infine, dedicate allo sport (VI edizione Mezza Maratona città di Cuneo, Campionato italiano di canoa), al trekking lungo i canali irrigui storici della pianura intorno a Castelletto Stura e al relax, nonchè alla conoscenza delle attività svolte dalle scuole all’interno dell’orto didattico del parco (in occasione dell’appuntamento Porte aperte all’orto, durante il quale sarà possibile visitare anche la mostra fotografica allestita nella casetta adiacente all’area coltivata) e alla scoperta della storia geologica locale, narrata dai ciottoli dei fiumi (nelle due serate dedicate al tema Gesso - Stura, la terra tra i due fiumi). I dettagli di queste ultime iniziative saranno segnalati in seguito.

Condividi |