News

Gara ciclistica

Gara podistica

Un mese ricco di sport al Parco fluviale Gesso e Stura

29 novembre 2011

Novembre è stato un mese ricco di eventi sportivi per il Parco fluviale Gesso e Stura, che ha ospitato diverse gare e manifestazioni delle discipline più diverse.

Dopo la Corsa nel Parco, ormai alla sua sesta edizione e organizzata direttamente dal Parco, in collaborazione con la Dragonero Caragliese, G.I.S. e il Gruppo Sportivo Ricreativo Comunale, il Parco è stato teatro, la notte di Halloween dell’insolita Corsa con le Streghe, organizzata dalla Cuneo Triathlon e che ha riscosso parecchio successo, per essere alla sua prima edizione.

Novembre si è aperto invece con il ciclocross, la prova valida per il Campionato regionale Udace Ciclocross si è corsa sabato 12 novembre. La prova si è corsa su un circuito di 3 km, tutto all’interno del Parco. La gara, che ha visto arrivare molti partecipanti dalla Liguria, ha visto al via 58 concorrenti. A tagliare il traguardo per primo nella fascia fino ai 47 anni è stato Mauro Angaramo (della Angaramo Cicli), davanti a Ugo Sirigu (Bici Store Cycling) e Marco Regazzi (Licheri). Nella fascia degli over 48 ha tagliato per primo il traguardo Henrik Santysiak (Team Santysiak), davanti a Massimo Sarasso (Pedale Pazzo) e Salvatore Gelli (Oliva Team). Vincitore della categoria Primavera Alberto Barengo (Fulvia Pagliughi Cicli).

Domenica 13 è stata la volta della Straconi, la tradizionale camminata cuneese, giunta quest’anno alla sua 29a edizione, il cui percorso, come ormai da qualche anno, ha attraversato il Parco, passando per via Tetto Cavallo e via Porta Mondovì.

Infine, domenica 20 novembre è stata la volta della 4a edizione della corsa campestre di Cuneo, sul tracciato attrezzato permanente nella zona adiacente all’orto didattico. Organizzata dall’Atletica Cuneo, con il patrocinio del Comune e della Federazione Italiana di Atletica Leggera la gara era valida come 3a prova del Campionato di Società Giovanile. I giovanissimi della categoria Ragazzi/e si sono cimentati sulla distanza di 1000 m, pari ad un giro di percorso. Tra i maschi il vincitore è stato Rodrigo Vassallo (Podistica Valle Varaita), davanti a Anfrea Rostan (Roata Chiusani) e Francesco Chiaramello (Fossano 75). Tra le ragazze, invece, si è aggiudicata la gara la portacolori della società organizzatrice Madeleine Beltrandi (Atletica Cuneo), precedendo Cecilia Mattio (Podistica Valle Varaita) e Mariastella Rivoira (Atletica Carmagnola).

Distanza più lunga per le categorie Cadetti/e, alle prese con due giri di percorso ovvero 2000 metri. Tra le cadette, bella vittoria di Martina Ansaldi (Fossano 75), con argento per Giorgia Bellanova (Atl. Sprint Libertas Morozzo) e bronzo per Therese Sar (Podistica Valle Varaita). Luca Orusa (Atl. Savigliano) si è imposto tra i Cadetti, precedendo sul traguardo Giacomo Mattio (Podistica Valle Varaita) e Marco Dalmasso. La prima società classificata è stata la Podistica Valle Varaita, davanti all’Alba Mondo e l’Asd Atletica Cuneo.

Molto numerosa anche la partecipazione alle gare Open per le categorie A/J/P/S maschili e femminili. Le due prove sono state molto combattute e ricche di colpi di scena. Tra gli uomini Daniele Ansaldi (Fossano 75) ha cercato di mettere in difficoltà gli uomini del gruppo di testa con una lunghissima progressione nei 4 giri previsti, staccando Salvatore Trapani (Cus Palermo) e Simone Vinai (Sprint Libertas Morozzo). Tra le donne quattro atlete si sono contese la vittoria fino agli ultimi metri. Alla fine dei 3 giri in programma Sara Einaudi (Atletica Cuneo) è salita sul gradino più alto del podio, precedendo Alice Minetti (Cus Torino) e Graziella Venezia (Gs Roata Chiusani).

Condividi |