News

Consegna dell'auto elettrica

Il Parco fluviale Gesso e Stura viaggia a zero emissioni

15 dicembre 2011

Il Parco fluviale Gesso e Stura viaggia a zero emissioni. È stato infatti firmato un contratto di sponsorizzazione con la concessionaria Peugeot CuneoTre di Madonna dell’Olmo che fornisce un’auto elettrica a costo di noleggio ridotto per un primo periodo di sei mesi, prorogabili. Così il Parco avrà a disposizione una Peugeot iOn, a parziale copertura costi da parte della concessionaria e per il restante finanziato dai fondi europei, che è stata appositamente personalizzata con i loghi del Parco.

La Peugeot iOn è una compatta (3,48 m) a 4 posti più bagagliaio (capacità massima 166 litri), a emissioni zero, può quindi circolare nelle Ztl ambientali, e zero rumore. Ha 150 km di autonomia e si ricarica completamente in 6 ore (con possibilità di una ricarica rapida, all’80%, in 3 ore). L’auto è dotata di Esp, 6 airbag e batteria protetta e raggiunge una velocità massima di 130 km/h.

Nello specifico l’auto sarà utile alla realizzazione delle attività di informazione agli agricoltori prevista dal Piano di comunicazione a supporto del Programma finalizzato alla tutela della biodiversità nell’ambito del Piano di sviluppo rurale (P.S.R.) 2007-2013, ma verrà comunque utilizzata anche per le altre attività del Parco, dagli eventi, alle manifestazioni, agli spostamenti del personale e non sarà raro vederla girare in città, dove il suo utilizzo è più indicato. Una scelta che rientra nello stile del Parco fluviale, che vuole farsi promotore di buone pratiche e comportamenti ecosostenibili, come l’utilizzo dell’auto elettrica, specialmente quando possibile, come in città.

Condividi |