News

Esempio di fotografia stenopeica

Laboratorio di fotografia stenopeica al Parco fluviale Gesso e Stura con La Scatola Gialla

02 maggio 2012

Sabato 5 e domenica 6 maggio si terrà all’orto didattico del Parco Fluviale Gesso e Stura il primo laboratorio di fotografia stenopeica, organizzato dall’Associazione La scatola Gialla, in collaborazione con il Parco fluviale Gesso e Stura.

Le foto stenopeiche sono fotografie realizzate utilizzando come macchina fotografica una semplice scatola con un piccolo foro, che è poi l’antenata delle macchine fotografiche. Il casotto dell’orto didattico verrà trasformato in una camera oscura per scoprire il meccanismo grazie al quale la luce, passando attraverso un piccolo foro, riproduce un’immagine capovolta e rovesciata della realtà esterna. Si costruiranno le scatole stenopeiche e le si caricheranno di materiale sensibile alla luce, la carta fotografica in bianco e nero. Quindi si inizierà a scattare, giocando con gli effetti dei limiti tecnici del mezzo, cercando il tempo di esposizione ottimale, scoprendo come, ad esempio, il lungo tempo di esposizione e la deformazione delle immagini possano dare infinite possibilità espressive. Infine si svilupperanno le foto, ritrovando le emozioni del vedere l’immagine formarsi. Un laboratorio istruttivo e divertente, un modo per scoprire con leggerezza l’essenza stessa della fotografia.

Il laboratorio sarà curato dai fotografi Giorgio Olivero e Christian Grappiolo.

ORARI:
Per bambini dai 6 agli 11 anni: sabato 5 maggio dalle 14.30 alle 18.30. Il costo è di 10 euro di iscrizione all’associazione + 10 euro di contributo per la partecipazione al laboratorio.
Per adulti e ragazzi: domenica 6 maggio dalle 10 alle 18.30. Il costo è di 10 euro di iscrizione all’associazione + 29 euro di contributo per la partecipazione al laboratorio.

Per informazioni e iscrizioni telefonare al numero 388 1162067.

Condividi |