News

Passeggiata classica 2013 - 1

Passeggiata classica 2013 - 2

Un centinaio di persone per “Pierino e il lupo” nel Parco fluviale

08 luglio 2013

È stata una Passeggiata Classica un po’ diversa dal solito quella che si è svolta domenica al Parco fluviale, uno degli eventi storici proposti dal Parco e giunta già alla sua 7^ edizione. Un centinaio di persone, tra cui anche tanti bambini, sono stati guidati da un quintetto di fiati e un narratore d’eccezione attraverso la celebre storia di Pierino e il lupo, ma un po’ riadattata, apposta per il Parco, e con un finale a sorpresa...

Contenuto rinnovato ma formula invariata, per la classica del panorama estivo cuneese che coniuga musica e natura e che quest’anno il Parco ha organizzato in collaborazione con Progetto Har e Il Melarancio. Una passeggiata nel Parco fluviale, lungo la pista ciclabile sul Gesso, con quattro tappe musicali: la prima, coincisa con la partenza, sul sagrato del Santuario degli Angeli, la seconda all’area relax sotto il Santuario, la terza sotto l’ombra di una quercia, nei pressi del laghetto che si incontra poco prima dell’aula verde in zona Crocetta. Per finire la tappa conclusiva, nell’aula verde appunto, vero e proprio palcoscenico verde immerso nel boschetto della Crocetta. Le note degli strumenti di cinque giovani artisti cuneesi hanno accompagnato i partecipanti nelle quattro tappe, sulla musica di Sergej Prokofiev, in versione per quintetto a fiati e voce recitante. Gli strumenti si sono trasformati così nei personaggi della storia di Pierino, raccontando, tra musica e parole, più di una vicissitudine del giovane eroe della fiaba: dalla prima volta che si avventurò oltre lo steccato del giardino di casa del nonno, facendo amicizia con il gatto, l'anatra e l'uccellino, fino alla sua avventura più famosa, che tanto volentieri si lascia raccontare ed ascoltare.

A guidare i partecipanti nel magico mondo di Pierino Sara Bondi al flauto, Edoardo Pezzini all’oboe, Andrea Sarotto al clarinetto, Gaspare Balconi al corno, Paola Sales al fagotto e Gimmi Basilotta, la voce recitante. A chiudere la Passeggiata una merenda sinoira, preparata da Cascina Costantino, che ha ospitato i partecipanti nel suo giardino, proprio di fronte alla tappa conclusiva.

Condividi |