News

Cartolina Natale al parco 2013

Natale al parco (ed. 2012) - 1

Natale al parco (ed. 2012) - 2

Natale al parco (ed. 2012) - 3

“Babbo Natale e l’incanto del Parco” sbarca alla Casa del Fiume

02 dicembre 2013

Giunto alla sua settima edizione, “Babbo Natale e l’incanto del Parco” trasloca. A traslocare in realtà è solo il punto di accoglienza, perché naturalmente il villaggio incantato di Babbo Natale, con i suoi aiutanti, Mamma Natale, gli asinelli e tutti gli altri personaggi che lo abitano, rimane nel Parco fluviale Gesso e Stura. E dove se no?
Quello che ormai è diventato il più classico degli appuntamenti cuneesi con il Natale, e che di edizione in edizione si rivela sempre più amato dai bambini, si terrà quest’anno domenica 22 e lunedì 23 dicembre, tra le ore 17.15 e le 21.15.

Tante le novità di questa settima edizione, tutte da scoprire strada facendo, oltre, naturalmente, al punto di partenza-accoglienza, che quest’anno sarà nella Casa del Fiume del Parco, che da quando è stata inaugurata, lo scorso marzo, ha ospitato la maggior parte delle attività didattiche e ricreative del Parco e non poteva certo mancare l’appuntamento con l’evento più atteso dell’anno.

A non cambiare sarà invece lo spazio dedicato alla solidarietà: anche quest’anno, come già nella scorsa edizione, “Babbo Natale e l’incanto del Parco” sarà l’occasione, per tutti i bambini partecipanti, per donare uno dei loro giocattoli che non utilizzano più. A raccogliere i giocattoli usati l’Associazione Onlus Abio di Cuneo, che li distribuirà al reparto pediatria dell’ospedale Santa Croce Carle di Cuneo e si occuperà di rifornire anche una piccola area accoglienza per bambini all’interno del Pronto Soccorso di Cuneo. Si consolida così un rapporto di collaborazione che lo scorso anno si è rivelato molto proficuo, grazie soprattutto al buon cuore dei piccoli partecipanti alla manifestazione.

Per poter entrare nel mondo incantato i bambini dovranno avere con loro un magico lasciapassare: la letterina per Babbo, che potranno scrivere sul retro della cartolina che riceveranno direttamente a scuola o che sarà fornito al momento della partenza (chi volesse può ritirare la cartolina anche direttamente alla Casa del Fiume, tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, oppure scaricarla dal sito del Parco).

I bambini partiranno poi alla volta dei luoghi incantati dell’area naturale protetta, incontrando aiutanti di Babbo Natale, elfi indaffarati perché tutto sia pronto per la magica notte, Mamma Natale e chissà quale altra sorpresa...

Alla fine della passeggiata, resa ancora più magica e fiabesca dal percorso avvolto nel buio e illuminato dalle torce, a tutti i bambini verrà offerta la merenda, quella di un tempo: pane fresco, appena sfornato dal fornaio, con cioccolata o marmellata, e bevande calde servite in tazze di ceramica, portate da ogni partecipante, in modo da ridurre la produzione di rifiuti, all’insegna del tema del riuso e del rispetto dell’ambiente.

La quota di partecipazione per ogni bambini è di 3 euro, i posti sono limitati e ad iscrizione obbligatoria. Prima di iscriversi si consiglia di verificare i turni che hanno ancora disponibilità di posti.

Per ulteriori info e prenotazioni telefonare allo 0171-444501 o scrivere una mail a Clicca per mandare emailparcofluviale(at)comune.cuneo.it .

Il ritrovo (l’orario sarà comunicato al momento dell’iscrizione) è alla Casa del Fiume, a Cuneo in via Porta Mondovì 11/A, nella zona degli impianti sportivi (parcheggio a fianco della piscina comunale). A tutti i partecipanti si consiglia di vestire indumenti caldi e scarponcini impermeabili e di portare una torcia, una tazza per la merenda, la letterina per Babbo Natale e, chi lo volesse, un giocattolo usato da donare (l’Abio non ritira peluche e giocattoli con pezzetti molto piccoli, per questioni di igiene e sicurezza).

Condividi |