News

Autunno al parco

Un Autunno ricco di iniziative per il Parco fluviale e la sua Casa del Fiume

09 settembre 2014

Con la riapertura delle scuole che si avvicina e l’estate che volge al termine, arriva puntuale come ogni anno il calendario delle iniziative autunnali del Parco fluviale Gesso e Stura. Così, la Casa del Fiume e il Parco si preparano a vivere un autunno che non sarà certo meno intenso dell’estate, ricco di appuntamenti per tutti i gusti e ogni età, con tante esperienze a contatto con la natura e la biodiversità e per scoprire che spesso imparare a vivere sostenibile è più semplice di quanto ci si possa immaginare, e può essere anche divertente.

L’Autunno al Parco si apre con una serie di appuntamenti pensati dal Parco per bambini tra i 5 e i 10 anni: si parte a settembre con “I cinque sensi”, e si continua a ottobre e novembre con “Sperimentiamo insieme”, “Dimmi che corteccia hai e ti dirò chi sei!”, “Riciclo Creativo”, “I detective del bosco!” e “Semi semini e supersemi!”, tutti laboratori naturalistici-ricreativi che si tengono il venerdì o il sabato pomeriggio. Per i più piccini, invece, il Parco propone, sabato 29 novembre, “I tesori del bosco”, laboratorio creativo-didattico per bambini da 2 a 6 anni. Infine per i più grandicelli, da 7 a 14 anni, “I Castagnetti” e “Silenzio! Qui si crea”. Ma il Parco non si dimentica gli adulti, con una serie di nuovissime proposte, come “Libri, emozioni, colori”, laboratorio organizzato in occasione e in collaborazione con Scrittorincitta, e pensato per partecipanti da 5 a 100 anni, venerdì 14 novembre. Dai 15 anni in su, invece, “Ghirlanda shabby chic” e “Riciclare, riusare, mai buttare!”, entrambi in programma nel mese di dicembre.

Grossa novità dell’Autunno al Parco di quest’anno l’appuntamento in occasione di Halloween: giovedì 30 e venerdì 31 ottobre all’orto didattico c’è “Dolcetto o scherzetto?”: in quei giorni magici, in cui si narra che le porte del regno degli spiriti della Terra e del regno delle Fate si aprano, l’orto didattico è pronto ad accogliere tutti i bimbi che avranno il coraggio di oltrepassare il suo cancello. Per festeggiare insieme, tra dolcetti e scherzetti, la fine della stagione del verde e l’inizio della vita dei semi. Altra novità, le “Castagniadi”, venerdì 17 ottobre, ancora all’orto didattico: tanti giochi e sfide divertenti sul tema della castagna, per bimbi da 5 a 10 anni. Tutti i laboratori sono a pagamento e iscrizione obbligatoria: per i dettagli su costi e modalità di iscrizione è sufficiente consultare il pieghevole “Autunno al Parco”, scaricabile dal sito del Parco o la pagina Facebook.

Naturalmente poi, tornano i grandi classici dell’Autunno: domenica 5 ottobre la 6ª Eco-maratona-trail del Parco, corsa competitiva e non all’interno del Parco, su strade prevalentemente sterrate, con percorso segnalato lungo il fiume Stura, su tre distanze: 42,195 km, 25 km e 15 km (15 km anche fitwalking e non competitiva), organizzata dalla Cuneo Triathlon, con il patrocinio del Comune di Cuneo. Per info www.maratonadicuneo.it. Sabato 25 ottobre, invece, Di Corsa nel Parco, 9ª edizione della corsa per tutti, grandi e piccini, su percorsi differenziati, organizzata in collaborazione con Dragonero Caragliese e Gruppo Sportivo Comunale. Senza dimenticare Puliamo il Parco o l’infopoint alla Fiera del Marrone e alla Notte dei Ricercatori. Domenica 12 ottobre, invece, “In bici alla scoperta del Parco”, gita organizzata in collaborazione con l’Associazione Bicingiro: tema della giornata, la castagna.

Anche in autunno non mancherà lo spazio per ricerca, convegni e serate di approfondimento: sabato 20 e domenica 21 settembre alla Casa del Fiume, “Cammino dunque sono: piedi per terra e testa sulle spalle”, organizzata dal Centro Noosoma di Cuneo. Giovedì 25 settembre alle ore 21, sempre alla Casa del Fiume, “Il popolo migratore”, proiezione del documentario di J. Perrin sull’affascinante fenomeno della migrazione, organizzata dalla Lipu di Cuneo, nella ricorrenza dei vent'anni del Giardino Naturale di Viale Angeli 81. La serata è aperta a tutti e a ingresso gratuito. Per info: Clicca per mandare emaillipu.cuneo(at)gmail.com.

Infine, con settembre e ottobre ripartono i corsi: dai quelli di fotografia dello studio “IoFotografa” di Ramona Vada, al Nordic Walking, dall’aikido al femminile alla scuola di mountain bike di “Bisalta Bike”. E ancora tanto altro: corsi d’inglese per i bambini, “Favoleggiando nella natura”, sagre del Marrone e la Festa dell’Oasi naturalistica “La Madonnina” di Sant’Albano Stura.

Ma gli appuntamenti non finiscono qui: per scoprirli tutti è possibile consultare il programma, contattare la segreteria del Parco (0171.444501, Clicca per mandare emailparcofluviale(at)comune.cuneo.it) o visitare la pagina Facebook.

Condividi |