News

Inverno al parco 2015

Inverno al Parco: tre mesi di proposte e iniziative alla Casa del Fiume

15 gennaio 2015

Con la Casa del Fiume che funziona ormai a pieno ritmo, per il Parco fluviale Gesso e Stura anche l’inverno diventa un stagione ricca di iniziative, con tanti laboratori e appuntamenti organizzati nei locali del suo centro di educazione ambientale transfrontaliero.

Chiuso il 2014 con un “Babbo Natale e l’incanto del Parco” ancora una volta da record, con oltre 3.000 partecipanti tra adulti e bambini, provenienti da tutta la provincia e non solo, il 2015 del Parco fluviale si apre lunedì 19 gennaio alle 21 con “Formiche e insetti sociali”, una serata divulgativo-scientifica dedicata ad approfondire il curioso mondo degli insetti sociali e, in particolare, delle formiche, guidati da un esperto ricercatore. Al termine dell’incontro sarà rilasciato un attestato di partecipazione a chi ne farà richiesta.

L’inverno al Parco prevede poi un secondo momento divulgativo-scientifico, questa volta in occasione della giornata mondiale delle zone umide, lunedì 2 febbraio, sempre alle 21 alla Casa del Fiume, con “Zone umide: scrigni di biodiversità fatti di acqua e terra”. Una serata tematica, per conoscere l’importanza di questi ambienti, con particolare attenzione ai siti di area umida presenti nel territorio del Parco e le principali specie animali che li popolano. Anche in questo caso sarà rilasciato un attestato di partecipazione a chi ne farà richiesta. Entrambi gli incontri sono ad ingresso libero ma con iscrizione obbligatoria.

Come sempre molto ampia l’offerta di laboratori organizzati alla Casa del Fiume, di tutti i gusti e per bambini e ragazzi di tutte le età. Si parte venerdì 23 gennaio con “Elfi, folletti, gnometti”, laboratorio creativo suddiviso in due turni, per bambini dai 3 ai 6 anni e dai 7 agli 11, mentre sabato 7 febbraio sarà la volta di “Mascherine al Parco… e tu che animaletto sei?”, anche in questo caso con due diversi momenti per bambini dai 3 ai 6 anni o dai 7 agli 11. Solo per bambini dai 5 agli 11 anni, invece, “Cip cip! Gnam gnam!”, alle 16.30 di venerdì 20 febbraio, per preparare un menù un po’ speciale, per i nostri amici uccellini.

L’inverno al Parco propone inoltre una serie di laboratori, sempre alla Casa del Fiume, per ragazzi dai 5 agli 11 anni, venerdì 30 e sabato 31 gennaio, venerdì 13, sabato 21 e 28 febbraio e infine venerdì 6 marzo, sempre il pomeriggio alle ore 16.30: dalle pietre al riciclo creativo, dalle erbe aromatiche al bricolage, tante idee per passare insieme un pomeriggio diverso e all’insegna del rispetto della natura.

Sempre sul fronte laboratori, il calendario invernale si chiude con altri due appuntamenti a marzo, sabato 7 e 14, uno per i più piccini, dai 2 ai 5 anni, ed uno per i più grandicelli, dai 6 ai 10.
Tutti i laboratori del Parco sono a pagamento (quota di iscrizione 3 o 5 euro a seconda della tipologia) ed iscrizione obbligatoria, con numero di posti limitato.
Inoltre, a grandissima richiesta, ritorna “Luna di miele”, lunedì 23 febbraio, una serata di porte aperte all’apiario didattico del Parco, con un momento di approfondimento su api e pronubi per proseguire il discorso sugli insetti sociali e osservarne la vita notturna con l’aiuto di un occhio tecnologico. Aperto a tutti, grandi e piccini. Al termine dell’incontro sarà rilasciato un attestato di partecipazione a chi ne farà richiesta. Iscrizione obbligatoria, posti limitati.

Per tutti gli appuntamenti del Parco è possibile avere informazioni o iscriversi telefonando allo 0171.444501 o scrivendo a Clicca per mandare emailparcofluviale(at)comune.cuneo.it.

A chiudere la ricca programmazione dell’inverno al Parco, l’immancabile festa di Carnevale, lunedì 16 febbraio alle 16: per bambini dai 5 ai 10 anni. L’Associazione culturale Effimera organizza “Mascherine e Pigotte per un carnevale allegro e generoso”, per una festa non solo solo di balli e scherzetti in maschera, ma con un laboratorio di decorazione delle Pigotte, le bambole dell'Unicef che aiutano a salvare la vita di milioni di bambini nel mondo. L’evento è organizzato in collaborazione con le volontarie del Comitato Unicef di Cuneo. Ad iscrizione obbligatoria, posti limitati, 3 € a bambino la quota di iscrizione. Per info e iscrizioni tel. 333.2565950/333.3441995, Clicca per mandare emailinfo.effimera(at)gmail.com.

Infine, per un inverno come si deve, una proposta “in caso di neve”: una ciaspolata notturna lungo il fiume con possibilità di ristoro finale. Chi fosse interessato può segnalare la propria disponibilità al Parco, che raccoglierà le adesioni e contatterà gli iscritti qualche giorno prima dell’appuntamento (le date saranno stabilite in base alla neve).

Per scoprire nel dettaglio tutte le attività dell’Inverno al Parco e tutte le iniziative è possibile consultare il programma dettagliato.

Condividi |