News

Presentazione del video

Uno spot racconta i centri di educazione ambientale tra Italia e Francia

01 aprile 2016

Uno spot promozionale, a chiusura di un progetto europeo che ha messo in rete una squadra “senza frontiere”, presenta l’attività di un polo per l’educazione ambientale tra le Alpi Marittime e la Provenza.
Protagonisti dello spot la Casa del Fiume, del Parco fluviale Gesso e Stura (Cuneo), capofila del progetto, il Centro Uomini e Lupi del Parco naturale delle Alpi Marittime (Valdieri), la Maison Valbergane (Valberg) del Parc national du Mercantour e Le Naturoptère (Sérignan du Comtat).
Il prodotto di comunicazione è stato realizzato nell’ambito delle azioni previste dal progetto Trans.Form.Ed., finanziato nell’ambito del Programma Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea “Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera Alcotra”. “Trans.Form.Ed.” è un acronimo che sta per “FORMazione ed EDucazione ambientale TRANSfrontaliera”.

Con il progetto, per dodici mesi, i partner francesi e italiani hanno lavorato insieme sulla didattica dell’educazione ambientale, condividendo metodologie e realizzando attività congiunte e di scambio, puntando sulla formazione dei formatori e degli operatori interni e sullo scambio di buone pratiche. Oltre a ciò il progetto ha risposto alla necessità di potenziare i centri di educazione ambientale presenti sul territorio. Potenziamento che è passato attraverso il miglioramento dell’accessibilità, la dotazione di allestimenti innovativi e la messa in rete per facilitare la realizzazione di comuni percorsi di approfondimento. L’educazione alla sostenibilità è stata così alla base del processo di cooperazione, per favorire la diffusione di conoscenze e buone pratiche al di qua e al di là delle Alpi. Con Trans.Form.Ed. sono stati realizzati allestimenti di mostre itineranti nei centri, attività didattiche e laboratoriali pensate per avvicinare adulti e piccini alle tematiche ambientali, scambi scolastici, attività di formazione di formatori a distanza e sperimentazione delle metodologie didattiche che meglio si adattano alle tematiche ambientali. In due parole, tutto ciò che fa educazione ambientale e che può aiutare i cittadini di oggi e domani a imparare un nuovo e diverso approccio alla natura.

A conclusione di tutto questo è stato realizzato lo spot congiunto, che in un flash di due minuti e mezzo presenta e suggerisce allo spettatore le proposte e le possibilità offerte dalle quattro le strutture e, soprattutto, cosa offre il territorio intorno ad esse.
Per azioni promozionali specifiche sono anche stati fatti brevi video delle singole strutture di educazione ambientale che oltre ad essere visibili sui rispettivi siti internet e social network vengono proposti in occasione di incontri e presentazioni. Quello del Parco fluviale Gesso e Stura è anche proiettato al Cinema Monviso, prima dei film.

Gli spot sono a cura dello studio Feliz di Cuneo, con la regia di Elena Valsania, la fotografia di Christian Grappiolo e la musica di Luca Bergia, fondatore dei Marlene Kuntz.

Per vedere gli spot:
canale Youtube e pagina Facebook del Parco fluviale
www.parcoalpimarittime.it
www.marittimemercantour.eu

Condividi |