News

Estate al parco

Un tuffo nella natura con l’estate al Parco fluviale

28 June 2016

Come ormai tradizione, anche quest’anno l’arrivo dell’estate si è festeggiato ufficialmente con la Festa del Parco, l’appuntamento che per eccellenza inaugura la bella stagione al Parco fluviale Gesso e Stura, un tuffo nella natura con iniziative per tutti i gusti e le età. Tre mesi di appuntamenti, per bambini, adulti e famiglie, tante occasioni per vivere a pieno la natura e scoprire angoli nuovi dell’area protetta, ma sempre con la Casa del Fiume e l’orto didattico come cuore pulsante dell’attività del Parco, senza dimenticare il polo canoistico Le Basse, i chilometri di percorsi ciclonaturalistici, l’Oasi della Madonnina e tanti altri angoli ancora da scoprire, da soli o in compagnia, sparsi per i dieci comuni del Parco.

Dopo l’evento clou di martedì 21 giugno, quest’anno una vera edizione da record che ha visto partecipare tantissime famiglie per un totale di oltre 200 bambini e circa un migliaio di persone, l’Estate al Parco continua con una serie di laboratori per bambini, tra Casa del Fiume, orto didattico e apiario, sulle tematiche più disparate: dagli origami natura ad un laboratorio per piccoli birdwatcher, passando per un pomeriggio molto speciale in compagnia di Alessia, una simpatica pony, che farà scoprire ai bimbi di 3-8 anni il suo magico mondo. Nel laboratorio “Groom per un giorno” i partecipanti verranno coinvolti in un’attività pratica sul cavallo. Tutti laboratori pensati sia per bambini che per famiglie, per approfittare dell’estate e riprendersi un po’ di tempo insieme. Il Parco propone poi alcune passeggiate molto speciali: Mamma canguro, per mamme-bimbi con passeggini o fasce, alla scoperta di qualche angolo nascosto del Parco fluviale in cui godersi un po’ di tranquillità con il proprio piccolo, e Nonni e Nipoti, escursione animata per nonni e nipoti alla scoperta dei segreti del Parco.

Per i più sportivi, invece, c’è A tutto sport > Bici&Canoa al Parco, un pomeriggio che prevede una facile escursione in mtb lungo le piste ciclabili del Parco, un tuffo nel fiume Stura con le canoe, guidati dagli istruttori dell’Asd Cuneo Canoa.

L’estate del Parco è poi ricca di eventi: si parte domenica 3 luglio, con la 10ª edizione della Passeggiata Classica, che quest’anno festeggia il suo decimo appuntamento con una formula del tutto rinnovata. L’appuntamento annuale con la musica nel Parco, in collaborazione con Progetto Har e Melarancio, è infatti la conclusione di un percorso a cui hanno lavorato le classi delle scuole elementari dei 10 comuni del Parco, realizzando in prima persona i lavori che poi verranno esposti in occasione della passeggiata. Musicisti e voce narrante metteranno infatti in scena “Inquadrate Storie”, ispirato al celebre brano di Modest Mussorgsky “Quadri di un’esposizione”, da cui i musicisti trarranno la colonna sonora. Guidati dalla voce narrante di Gimmi Basilotta, con Sara Bondi al flauto, all’ oboe Edoardo Pezzini, al clarinetto Andrea Sarotto, al fagotto Paola Sales e al corno Gaspare Balconi, i partecipanti si immergeranno in una fantastica avventura, “illustrata” dai bambini che hanno partecipato al progetto. La partenza è prevista alle 20.30 dalla Casa del Fiume, con arrivo in prossimità del Santuario degli Angeli, dove una navetta aspetterà i partecipanti per riportarli al punto di partenza. Iscrizione obbligatoria, partecipazione gratuita.

Luglio continua poi con un evento particolarmente amato, che il Parco propone solo ad anni alterni: Parco a lume di candela, in programma domenica 10 luglio. Alla sua terza edizione, si tiene alle Basse del Troll, dove, a partire dalle 19, sarà possibile costruire le proprie lanterne galleggianti o acquistarle pronte al lancio, previsto per le ore 22. Un’occasione unica per vedere e fotografare il fiume illuminato da tante lanterne galleggianti.

Giovedì 14 luglio torna invece il Trekking delle libellule, escursione naturalistica alla scoperta del mondo di questi affascinanti animali con un ricercatore e una guida Parco, alle 18, all’Oasi Naturalistica della Madonnina a Sant’Albano Stura, con al termine merenda sinoira. Infine luglio si chiude con Cinema al chiaro di luna, una serata di cinema all’aperto da passare con gli amici nella magica atmosfera del Parco, ad ingresso libero. L’evento è organizzato dalle ragazze del Servizio Civile Nazionale in forza al Parco fluviale. Giovedì 25 agosto la tradizionale Bat Night.

Inoltre, continuando un percorso intrapreso già con il calendario delle iniziative delle scorse stagioni, il Parco torna a riproporre i suoi laboratori per bambini anche negli altri comuni che fanno parte del Parco. Così, sabato 23 luglio nel salone polivalente della Pro Loco di Cervasca si tiene Che aria tira?, laboratorio scientifico-creativo per bimbi di 4-11 anni, e a Sant’Albano Stura sabato 16 luglio A.A.A. Cercasi birdwatcher sognatori.

Ma gli appuntamenti e le sorprese non finiscono qui: per scoprirli è possibile consultare il programma dettagliato o visitare la sua pagina Facebook.

Per tutta l’estate, inoltre, la Casa del Fiume osserverà un orario esteso: sarà aperta anche sabato e domenica e nei giorni festivi, con orario 9-13/14.30-18.30. In settimana, invece l’orario rimane invariato: Lunedì-Giovedì: 9-12/14-18, Venerdì: 9-12. Presso il centro di educazione ambientale è possibile anche noleggiare le mountain bike Parko Bike.

Condividi |