News

Inizio dei lavori dell'area camper

Al via i lavori per un’area camper cittadina nel Parco fluviale, di fronte alla Casa del Fiume

05 settembre 2016

Sono partiti la scorsa settimana i lavori di realizzazione dell’area camper cittadina, che sarà situata all’interno del Parco fluviale Gesso e Stura, all’estremità del parcheggio degli impianti sportivi comunali, di fronte alla Casa del Fiume, in via Porta Mondovì 11a.

L’area camper è collegata al centro cittadino con l’ascensore inclinato panoramico, che permette di raggiungere piazza Galimberti in 5 minuti. Nel contempo però è situata all’interno del Parco fluviale Gesso e Stura, e quindi a due passi dai suoi percorsi ciclo-naturalistici (che ormai sono arrivati ad estendersi per oltre 60 km), e proprio di fronte al suo centro di educazione ambientale La Casa del Fiume, che ospita in tutti i periodi dell’anno iniziative, manifestazioni e laboratori per bambini ed adulti, oltre che preziosi servizi ai visitatori come ParkoBike, il noleggio di mtb.
Inoltre in prossimità dell’area sono presenti gli impianti sportivi cittadini, vale a dire la piscina comunale, il circuito protetto di ciclismo, il pattinaggio a rotelle e i campi da calcio.
L’area, posizionata su un’area pianeggiante, quindi comoda sia per la sosta nel camper che per l’eventuale pernotto sul mezzo, è inoltre videosorvegliata, posizionata fuori dal centro abitato, comunque raggiungibile molto facilmente e velocemente, e soprattutto, essendo proprio a ridosso del cuore della città, gode di una splendida vista su di essa.

L’area camper potrà ospitare fino a 8 veicoli, all’interno di un’area pavimentata di 900 m2 complessivi, e disporrà anche di 550 m2 di area verde interna. Sarà inoltre dotata di un impianto di presa per l’acqua potabile, uno per la fornitura di elettricità, scarico per le acque nere e acque grigie, sbarra di ingresso e uscita, panche e tavoli per l’area verde.
I lavori, che sono stati appaltati alla ditta Cauda Strade di Montà d’Alba, a seguito di un bando di gara, costeranno 71.743 euro (importo di contratto), finanziati nell’ambito del Piano Territoriale Integrato “Cuneo e le sue valli: il polo agroalimentare e agroindustriale di qualità”, intervento “Valorizzazione di una rete ecologica territoriale comune – sviluppo del Centro di Educazione Ambientale Transfrontaliero denominato Casa del Fiume”.

Condividi |