News

Locandina appuntamenti primavera 2018

Al Parco fluviale una Primavera da prendere… al volo

26 March 2018

In uscita in questi giorni il calendario della "Primavera al Parco", quest’anno ancora più ricco di sorprese e novità da non perdere, per una stagione da vivere tutta nel segno dell’ambiente e della natura.

Come da tradizione, la Primavera al Parco si apre con il classico Trekking di Pasquetta, quest’anno giunto alla sua 13ª edizione, lunedì 2 aprile. La tradizionale passeggiata del lunedì dell’Angelo sul lungo Gesso, con l’accompagnamento delle guide naturalistiche del Parco, ripropone la sua collaudatissima formula, ma quest’anno, oltre alle sorprese e attività per i più piccini, ci sarà una novità. Durante la passeggiata saranno infatti presenti professionisti e medici dell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo, pronti a rispondere alle domande dei partecipanti su tematiche legate a benessere e corretta alimentazione. La Cooperativa Emmanuele curerà invece una tappa del percorso dedicata ai loro “orti solidali di prossimità”. Come sempre la partecipazione è gratuita e l’iscrizione obbligatoria.Come sempre la partecipazione è gratuita e l’iscrizione obbligatoria.

Con la Primavera parte poi la prima edizione del corso base sulle piante commestibili: “Andar per erbe” è una proposta per chi voglia avvicinarsi a questo affascinante mondo. A cura di Stefano Macchetta, guida ambientale del Parco fluviale, laureato in scienze forestali e appassionato di botanica e scienze naturali, il corso si compone di 3 incontri teorici serali, alla Casa del Fiume, e 3 uscite pratiche sul territorio. La quota di partecipazione è di 100€ e l’iscrizione obbligatoria. Il programma dettagliato è consultabile online sul sito del Parco o sulla sua pagina Facebook.

Domenica 8 aprile tutti in bici a scoprire le fontane storiche del Parco, con “La via delle Fontane”, in partenza da Borgo San Dalmazzo alle 9.45. La domenica successiva sarà invece la volta di “Profumo di Pane” in occasione del Pasta Madre Day, evento nazionale che celebra il lievito madre: il forno didattico del Parco apre le porte con un laboratorio di panificazione. Per tutto il pomeriggio, poi, informazioni e libero scambio di pasta madre.
Venerdì 20 aprile una serata speciale dedicata alla “Natura in concerto”: un’escursione notturna al Bosco di Sant’Anselmo alla scoperta delle sue aree umide e per ascoltare i canti di rane e rospi che le abitano.
Aprile si chiude con la prima lezione di un corso base di mtb per bambini da 6 a 10 anni, in tre lezioni tra pratica e teoria.

Maggio porta con sé quest’anno una grossa novità, con un inedito evento tutto dedicato a quello che è di certo uno dei più affascinanti temi scientifici: il volo. Venerdì 11 e Sabato 12 maggio la Casa del Fiume si trasformerà infatti in un vero e proprio quartier generale del volo per “In volo. Sulle ali del vento”, una speciale due giorni ricca di soprese e attività a tema. Verrà infatti allestito un Museo del Volo, con in esposizione un aereo scuola, un sacco mongolfiera, un deltaplano, un parapendio, aquiloni e molto altro. Ci sarà un’area “Experimenta” con esperimenti e dimostrazioni pratiche su volo animale, vegetale e umano, e ancora piccioni viaggiatori, musica e letture a tema, proiezione di docu-film, liberazione di rapaci notturni, stand tematici e per chiudere, sabato nel tardo pomeriggio, il gran finale, di cui verranno svelati i dettagli nelle prossime settimane. Inoltre venerdì e sabato mattina è previsto un programma scuole dedicato a medie e superiori, a partecipazione gratuita ma con posti limitati e iscrizione obbligatoria. Tutta l’iniziativa, promossa da Comune di Cuneo e Parco fluviale, ideata da La Fabbrica dei Suoni in collaborazione con Cicap Cuneo e realizzata con il contributo dell’Aeroporto di Cuneo Levaldigi, è a ingresso libero e gratuito.

Ma maggio porta con sé molti altri appuntamenti, da “Vita da api”, la visita all’apiario didattico del Parco, a “Ti-sana”, una serata per scoprire proprietà e benefici della tisana, con l’aiuto di un’erborista, poi ancora “Questo è il mio paese”, passeggiata tra storia e natura dal Quiot Rosa a Paraloup, e “Bouquet di dolci”, uno speciale laboratorio per tutta la famiglia.

Naturalmente poi il Parco propone anche per questa Primavera tanti laboratori creativi e naturalistici per i bambini, alla Casa del Fiume o nei comuni del Parco, per tutti i gusti e le età. “Sfida all’ultima invenzione”, ad esempio, è pensato per i più grandi dagli 8 ai 12 anni, mentre “Gioielli di natura” è il laboratorio per i più piccini dai 3 ai 6, in occasione della Festa della Mamma, per citarne solo un paio.
Inoltre, il Parco è partner de “L’Orto delle Arti” e sabato 21 aprile propone nell’ambito di questa iniziativa due proposte all’insegna dello sport, tra bicicletta e trekking.
Poi ancora, grazie alla collaborazione con Cuneofotografia, spazio alla fotografia, tra workshop e serate alla Casa del Fiume.

Per chiudere, a giugno sarà la volta di “Profumo di lavanda”, due incontri in collaborazione con l’azienda agricola “La Rupe” di Roccavione, incentrati sulle proprietà e gli impieghi della lavanda, “Tutti all’orto”, l’apertura straordinaria dell’Orto Didattico, e “Tutti in bici”, escursione per famiglie da Cuneo a Sant’Albano Stura, verso la Riserva naturale “La Madonnina”.

Per scoprire nel dettaglio tutte le iniziative della Primavera al Parco è possibile consultare il programma completo, contattare la segreteria del Parco (0171.444501, parcofluviale@comune.cuneo.it) o visitare la sua pagina Facebook.

Condividi |