News

Locandina Autunno al parco 2019

Arriva un “Autunno al Parco” ricco di appuntamenti per tutti i gusti e le età

15 October 2019

Sarà un “Autunno al Parco” ricco di appuntamenti quello che si apre in questi giorni, con proposte per tutti i gusti e ogni età, tante novità e proposte speciali dedicate a due tematiche importanti: la mobilità sostenibile e la lotta ai cambiamenti climatici.

Ad aprire il calendario gli eventi speciali in occasione della Fiera Nazionale del Marrone, a cui il Parco sarà presente con uno stand e il PalaClima, in via Roma - largo Audifreddi. Durante la tre giorni dedicata alla castagna torneranno anche i consueti Baby PARKing del Marrone, per permettere ai più piccoli di divertirsi e sperimentare con le guide ambientali del Parco mentre mamma e papà passeggiano tra le bancarelle della fiera.

Si continua poi, domenica 20 ottobre, con le visite alla mostra naturalistica allestita alla Casa del Fiume, “Effetto Farfalla”, in compagnia del curatore, mentre domenica 27 torna “Missione Natura. Un pomeriggio all’Oasi”, alla scoperta della Riserva naturale La Madonnina a Sant’Albano Stura, binocolo alla mano.

Organizzata in collaborazione con Asd Dragonero, torna sabato 26 ottobre “Di corsa nel Parco”, 14ª edizione della corsa non competitiva lungo il torrente Gesso con percorsi dedicati alle varie fasce di età.

Giovedì 31 ottobre tutti a festeggiare Halloween al Parco, con un pomeriggio di musica e creatività per bimbi tra i 4 e i 10 anni, durante il quale le ‘3 Streghe’ di Gregoire Solotareff accompagneranno i partecipanti verso la notte più spaventosa dell’anno.

Novembre si apre invece con “Sporchiamoci le mani”, un laboratorio di introduzione alla ciclomeccanica per ragazzi tra i 9 e i 14 anni, per scoprire, insieme ad un accompagnatore cicloturistico del Parco, l’abc della manutenzione della propria bici.

Venerdì 8 novembre sarà invece la volta di un’iniziativa organizzata nell’ambito del progetto europeo Interreg Alcotra CClimaTT: “Water Jump”, un incontro con Andreco, ingegnere ambientale di formazione e artista per vocazione, che ha studiato i piccoli ghiacciai ancora presenti nelle Alpi Marittime e minacciati dal global warming con l’obiettivo di creare un’opera che sia monito e riflessione per il cambiamento. L’artista sarà presente allo Stadio del Nuoto per incontrare il pubblico e spiegare il suo lavoro dalle ore 15 alle 18.

Dopo il grande apprezzamento incontrato nelle scorse programmazioni, tornano anche per l’autunno i Science café, un nuovo format che unisce il piacere dell’aperitivo alla divulgazione scientifica: nell’atmosfera informale di un pub o di un bar, che facilita e incoraggia l’interazione, un divulgatore scientifico dialoga con i partecipanti su tematiche ambientali. Venerdì 8 novembre all’Open Baladin in piazza Foro Boario si parla di api con Paola Ferrazzi, Chiara Ferracini e Monica Vercelli (Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari) e Marco Bergero (Aspromiele), in “Disseminiamo biodiversità. Api e cambiamenti climatici”.

Si parla di biciclette e mobilità sostenibile, invece, sabato 16 novembre al Cinema Monviso, con la proiezione del documentario “Gambe” realizzato dalla Fondazione Michele Scarponi. Dopo la proiezione, dibattito con Marco Scarponi, Paolo Pinzuti (giornalista) ed Elisa Balsamo (ciclista) su come ognuno di noi possa diventare ambasciatore del messaggio ‘La Strada è di Tutti, a partire dal più fragile’. L’appuntamento è inserito nella rassegna cittadina Scrittorincittà e, così come “Sporchiamoci le mani”, è realizzato nell’ambito del progetto “Periferie al Centro” promosso dal Comune di Cuneo.

Novembre si chiude con una lettura animata e laboratorio creativo per bambini tra i 4 e i 10 anni a Castelletto Stura, “Il mondo naturale e i suoi segreti”, e lascia spazio ad un dicembre carico di appuntamenti in tema natalizio, come “Zenzero e cannella”, ma non solo, con “Obbiettivo Natura. Fotografia al Parco” a cura di Cuneofotografia per appassionati di fotografia e non.

Salvo diversa indicazione, le attività sono a pagamento e iscrizione obbligatoria: per scoprirle tutte, con date, orari e dettagli, è possibile consultare il calendario completo. Quanti vogliano ricevere il programma via mail possono iscriversi alla newsletter compilando l’apposito modulo sul sito. Per ulteriori info è inoltre possibile contattare la segreteria telefonando allo 0171.444.501 o scrivendo a eventi.parcofluviale(at)comune.cuneo.it. Per gli eventi per cui è obbligatoria l’iscrizione, essa può essere fatta esclusivamente online, con pagamento anticipato tramite la piattaforma SiTicket, come avviene per gli altri appuntamenti del Comune di Cuneo, oppure recandosi alla Casa del Fiume.

 

Condividi |