News

Locandina di Natale al parco 2019

La “Cantastorie del Bosco Incantato” alla 13ª edizione del Natale al Parco

05 dicembre 2019

Anche quest’anno il Natale al Parco fluviale Gesso e Stura sarà molto speciale, con una nuova avventura in tema natalizio dedicata ai bambini dai 3 ai 10 anni. Giovedì 19 e venerdì 20 dicembre torna uno degli appuntamenti natalizi più attesi dalle famiglie cuneesi: il “Natale al Parco”, giunto ormai alla sua tredicesima edizione, che per due giorni trasforma la Casa del fiume e gli spazi circostanti in un grande bosco incantato abitato da personaggi fatati. L’evento, promosso e organizzato dal Parco fluviale Gesso e Stura in collaborazione con Itur, si terrà dalle ore 17.30 alle 20.30, con partenza dei gruppi prevista ogni quarto d’ora. Dalla Casa del Fiume, il centro di educazione ambientale del Parco fluviale, il percorso condurrà i partecipanti all’interno Parco, trasformato per l’occasione in un luogo incantato e fatato.

Quest’anno i piccoli partecipanti saranno guidati attraverso la storia della “Cantastorie del Bosco Incantato”: un vento improvviso ha infatti messo in subbuglio tutte le pagine delle storie di Natale che Hakiko, una cantastorie “kamishibai”, è pronta a narrare ai suoi piccoli spettatori. Le viene però un'idea... nel bosco incantato vicino alla sua abitazione durante il Natale è possibile incontrare i personaggi delle storie da lei narrate. Chi meglio di loro potrebbe aiutarla a sistemare i racconti in tempo per lo spettacolo? Andiamo con lei?

Per poter partecipare all’evento l’iscrizione è obbligatoria. I biglietti saranno acquistabili, a partire da lunedì 9 dicembre, fino a esaurimento dei posti, online sul sito www.parcofluvialegessostura.it oppure presso la Casa del Fiume, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18. Non si terrà conto in nessun modo di pre-iscrizioni o richieste che perverranno prima di tale data.

La partecipazione all’evento è a pagamento; il costo è di 5 euro per i bambini dai 3 ai 10 anni e comprende anche la merenda finale. Gratuito per gli adulti accompagnatori.

Come per tutti i suoi eventi e in piena filosofia Parco, anche l’evento natalizio sarà il più green possibile, con ad esempio le bevande calde servite nelle tazze portate da ogni partecipante, in modo da ridurre la produzione di rifiuti, e all’insegna del tema del riuso e del rispetto dell’ambiente, come nella produzione di allestimenti e addobbi con materiale riciclato.

Come ormai di consueto, anche quest’anno il Parco dà spazio alla solidarietà, grazie alla collaborazione con l’Associazione Casa do Menor: i partecipanti potranno infatti donare un giocattolo, preferibilmente non ingombrante, che l’associazione raccoglierà per inviare ai bambini delle periferie più povere del Brasile (Rio de Janeiro, Fortaleza, Paraìba e Alagoas). La Casa do Menor nasce su iniziativa di Padre Renato Chiera, sacerdote della diocesi di Mondovì, poi parroco a Miguel Couto dal 1978, come risposta all’alto indice di omicidi di bambini, adolescenti e giovani nella regione. Conta nel solo Brasile 104 case di accoglienza e 1 asilo con 75 bambini, oltre all’attivazione di moltissimi corsi di formazione, apprendistati e attività di sviluppo comunitario.

Alla fine della passeggiata, con la sponsorizzazione tecnica dell’Agrimontana, a tutti i bambini verrà offerta la merenda, quella di un tempo, appena sfornata dal forno didattico a legna della Casa del Fiume, e bevande calde.

Il ritrovo (l’orario varia a seconda del turno e viene visualizzato o comunicato al momento dell’iscrizione) è alla Casa del Fiume, a Cuneo in via Porta Mondovì 11a, nella zona degli impianti sportivi (parcheggio a fianco della piscina comunale). Si consiglia di vestire indumenti caldi e scarponcini impermeabili, di portare una torcia, una tazza per la merenda e, chi lo volesse, un giocattolo da donare.

Per ulteriori info consultare il sito del Parco fluviale (www.parcofluvialegessostura.it), scrivere a eventi.parcofluviale@comune.cuneo.it o telefonare allo 0171.444501.

 

Condividi |