News

Volontari per il Parco fluviale

Il Parco fluviale alla ricerca di 3 volontari per 12 mesi di Servizio civile ambientale

26 August 2022

È stato pubblicato nelle settimane scorse il bando per la selezione di 2.613 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile ambientale, Servizio civile digitale e Servizio civile universale autofinanziato. Si tratta di progetti molto simili al più conosciuto Servizio civile universale, ma istituiti quest’anno dal Ministero e più specificamente dedicati ad aree tematiche. Il Parco fluviale Gesso e Stura ospita quest’anno un progetto di Servizio civile ambientale, continuando così la sua tradizione di impegno nella difesa dell’ambiente e nella promozione dei valori della sostenibilità ambientale, impiegando giovani volontari che abbiano voglia di mettersi alla prova sul campo.

Il Servizio civile ambientale, esattamente come il più noto Servizio civile universale, è rivolto a ragazze e ragazzi tra i 18 e i 28 anni, ha durata di 12 mesi e rappresenta un’opportunità di crescita personale e professionale, oltre che una buona carta di accesso al mondo del lavoro e un’occasione per ottenere crediti formativi spendibili nel percorso universitario. Chi sceglie di impegnarsi nel Servizio civile sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, utile per il proprio percorso professionale e lavorativo, assicurandosi allo stesso tempo una sia pur minima autonomia economica. I ragazzi avranno infatti diritto a un rimborso mensile di 444,30 €, ad alcuni permessi retribuiti per esigenze personali o di studio, al buono pasto e all’assistenza sanitaria per malattia o infortunio. Il servizio durerà 12 mesi ed avrà un monte ore complessivo di 1.145 ore, per una media di 25 ore settimanali.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 14 di venerdì 30 settembre 2022.

La domanda di partecipazione va presentata online, accedendo attraverso SPID  o con le credenziali fornite dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone esclusivamente all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Il Parco fluviale Gesso e Stura selezionerà 3 ragazzi per il progetto denominato “Un Parco per tutti”. I volontari contribuiranno concretamente, con le loro attività quotidiane, a migliorare la fruizione del patrimonio ambientale e naturalistico del Parco. Nello specifico i volontari lavoreranno su tre diverse aree d’ambito: la prima inerente al miglioramento della fruizione del patrimonio ambientale e naturalistico del Parco, potenziando i servizi ai visitatori e le attività di sensibilizzazione. In secondo luogo i volontari collaboreranno nelle attività di promozione e comunicazione del Parco sui nuovi media e sui social media con l’obiettivo di aumentare e rendere più stabile il contatto con le fasce d’età 18-25. Come terza area di intervento si occuperanno di approfondire l'approccio scientifico al territorio del Parco, con piani di monitoraggio ambientali e floro/faunistici che consentano una migliore e più approfondita conoscenza della biodiversità degli ambienti e una conseguente migliore tutela e conservazione.

Il progetto “Un Parco per tutti” prevede anche la selezione di ulteriori 3 volontari da parte dell’Ente di Gestione delle Aree protette delle Alpi Marittime, per la sede di Chiusa Pesio.

Il progetto del Parco fluviale è consultabile e scaricabile integralmente sul sito del Parco fluviale.

Inoltre ulteriori informazioni e approfondimenti, il bando e tutti i progetti disponibili sono consultabili sul sito della Provincia di Cuneo (https://www.provincia.cuneo.it/servizio-civile/bando-ambientale-2022) o sul sito dedicato del Ministero per le Politiche Giovanili (https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2022/8/bando_sca_scd/). Sul sito del Ministero è consultabile e scaricabile in pdf anche la guida aggiornata per la presentazione e la compilazione della domanda online sulla piattaforma DOL (https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/media/1168/guida_dol_bando2021.pdf).

Gli interessati possono inoltre ottenere maggiori informazioni telefonando al numero 0171.444518 (dalle 9 alle 12 dal lunedì al venerdì).

Condividi |