News

Manifesto del programma

Sarà un Autunno al Parco fluviale ricco di novità e sorprese

07 settembre 2022

Sarà un autunno ricco di iniziative e sorprese quello che il Parco fluviale Gesso e Stura si prepara a vivere, messa in archivio un’estate che ha fatto registrare numeri importanti, tra passaggi di turisti, visitatori e partecipanti ad attività ed iniziative. Mentre proprio in questi giorni si sta svolgendo la seconda ed ultima settimana di campus per ragazzi dedicato ai cambiamenti climatici, il Parco presenta il suo calendario “Autunno al Parco”, con tre mesi di iniziative per tutti i gusti e tutte le età, ma sempre all’insegna della sostenibilità ambientale e del vivere nel rispetto della natura e del mondo che ci circonda.

Settembre sarà un mese dedicato ai gioielli del Parco fluviale, dopo “I martedì in mtb”, un corso base sulla bicicletta per bimbi tra gli 8 e gli 11 anni, già andato sold out, protagonisti di alcuni momenti di approfondimento saranno rispettivamente lo Spazio multisensoriale f’Orma e l’Orto didattico resistente, in corso di riqualificazione. Lunedì 19 settembre f’Orma e la Casa del Fiume ospiteranno un incontro a cura dell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo, in collaborazione con il Parco, dedicato all’importanza del movimento. Giovedì 22 settembre invece il progetto dell’Orto didattico resistente del Parco sarà presentato a Terra Madre Salone del Gusto, a Torino, in collaborazione con Slow Food Condotta di Fossano, con cui il Parco collabora da anni: una vetrina importante per un intervento in cui il Parco crede molto. Orto didattico e nuove frontiere della formazione saranno poi oggetti di un talk a cui parteciperà il Parco fluviale nel corso della “U*Night. Notte europea delle ricercatrici e dei ricercatori” venerdì 30 settembre a Cuneo, Spazio Varco.

Il 16 ottobre, poi, si chiude la stagione dello Spazio multisensoriale f’Orma e il Parco propone un’ultima attività speciale sabato 1° ottobre: un laboratorio sensoriale per famiglie con bambini dai 3 anni in su. Le visite guidate continuano comunque fino al 16 ottobre con i seguenti orari: il sabato pomeriggio alle 15.30 l’appuntamento per gli adulti e alle 17 la visita giocata per famiglie con bambini. Gli orari degli ingressi liberi restano invece invariati: il martedì e il giovedì dalle 16 alle 18, la domenica e i festivi dalle 9 alle 12.

Sabato 8 ottobre, il Parco propone invece un laboratorio per famiglie a Roccavione, nell’ambito della Sagra del Marrone, mentre sarà presente con il Palaclima, in collaborazione con l’Ente di gestione delle Aree protette delle Alpi Marittime, alla Fiera nazionale del Marrone di Cuneo, e sabato 15 ottobre propone un laboratorio in serra didattica a tema autunnale.

Non mancherà anche quest’anno un evento in occasione di Halloween: venerdì 28 ottobre “Caroline o Coraline” terrà con il fiato sospeso famiglie e bambini dai 7 anni in su, tra incanti, spaventi, gatti parlanti e spettri. Ottobre si chiude poi con un “Bioblitz sulla via dei castagni”, escursione adatta a tutti, sabato 29, sull’omonimo percorso tematico a Cervasca.

Inoltre, dal 20 ottobre al 1° novembre la mostra multimediale sui cambiamenti climatici, Change, sarà visitabile al Festival della Scienza di Genova.

Due serate speciali alla Casa del Fiume, saranno invece dedicate alla ricerca: due i temi che verranno approfonditi da ricercatori e studiosi del Parco, rispettivamente giovedì 13 ottobre i pipistrelli e giovedì 24 novembre gatto selvatico e fototrappolaggio.

Novembre sarà poi un mese ricco di laboratori, visite guidate alla mostra interattiva Change e attività organizzate nell’ambito della Stracôni, per arrivare fino all’anteprima di Natale, con i laboratori “Pensieri profumati” del 3 dicembre, e iniziare a volgere il pensiero alle feste.

Queste e molte altre iniziative e tutti i dettagli sono consultabili sul calendario “Autunno al Parco” scaricabile dal sito del Parco.

Tutte le attività sono a pagamento e ad iscrizione obbligatoria, salvo diversa indicazione. Per info e prenotazioni visitare il sito www.parcofluvialegessostura.it o recarsi presso l’Infopoint del Parco fluviale, in piazzale Walther Cavallera 13.

Per ulteriori info è inoltre possibile contattare la segreteria del Parco telefonando allo 0171.444.501 o scrivendo a eventi.parcofluviale@comune.cuneo.it.

Alcune delle iniziative sono finanziate nell’ambito del programma Interreg Alcotra Italia Francia 2014-2020 Piter ALPIMED progetti “Mobil”, “Patrim” e “Clima”.

Scarica qui il pieghevole Autunno al Parco

Condividi |