A piedi e in bicicletta

Pieghevole descrizione cicloturismo

Per godersi appieno la natura e il paesaggio del parco, sono stati individuati alcuni percorsi adatti per escursioni a piedi o in bicicletta. L’arredo prevede paline, bacheche e leggii che guideranno il visitatore alla scoperta del territorio nei suoi tratti naturalistici e storico-culturali.

 

I percorsi ciclonaturalistici del parco

 

I percorsi cicloturistici attorno a Cuneo

 

 

 



Stazioni di manutenzione e gonfiaggio per biciclette

Stazione di manutenzione bicicletta

Le stazioni di manutenzione e gonfiaggio per le biciclette, strutture esterne utilizzabili da chiunque abbia bisogno di effettuare semplici attività di riparazione sulla propria bicicletta, servendosi di molteplici attrezzi a disposizione e di una pompa per il gonfiaggio.

Le stazioni sono posizionate nei seguenti punti:

  • Cuneo, Santuario degli Angeli (Viale degli Angeli)
  • Cuneo, ascensore panoramico (stazione altipiano)
  • Caraglio, frazione Vallera
  • Certosa di Pesio
  • Peveragno, frazione Montefallonio

Maggiori informazioni



Lavabici pubblico

Lavabici pubblico

Di fronte alla Casa del Fiume, in prossimità dell’area camper (piazzale Walther Cavallera – 44°23’07.8”N 7°33’05.2”E), è stato installato un lavabici pubblico.

Veloce e facile da usare, è la soluzione ideale per tornare a casa con la bici come nuova e senza nemmeno doverla caricare in auto sporca!

Usarlo è facilissimo: basta sistemare la bicicletta sulla pedana, selezionare il programma, inserire l’importo corrispondente nella gettoniera e premere il tasto corrispondente.

Maggiori informazioni



Servizio di noleggio biciclette Parko Bike

Noleggio biciclette

Il servizio Parko Bike prevede una serie di punti noleggio di mountain bike attivi sul territorio del Parco fluviale Gesso e Stura nel periodo primaverile ed estivo.
Presso La Casa del Fiume il noleggio è possibile tutto l’anno, negli orari di apertura, e sono disponibili biciclette sia per adulti che per bambini, carrellino e cammellino.
Il servizio Parko Bike è stato istituito con il Piano Integrato Transfrontaliero (PIT) “Spazio Transfrontaliero Marittime-Mercantour” finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg Alcotra 2007 - 2013.

Punti noleggio attivi (primavera – estate 2019)

  • Casa del Fiume: Cuneo - Via Porta Mondovì, 11/A - Orari: dal lunedì al venerdì, ore 9 - 12 e 14 - 18; dal 20 aprile al 20 ottobre 2019 anche sabato, domenica e festivi ore 9 - 13 e 14.30 - 18.30 - tel. 0171.444501.
  • Ciclo Capez: Cuneo - Via Medaglie d'oro, 14 - Orari: dal lunedì al sabato mattina, ore 9 -12.30 e 15-19.30 - tel. 320.6017974 - manuel.capetta(at)gmail.com.
  • Ufficio turistico Borgo San Dalmazzo: Via Vittorio Veneto, 19 - Orari: dal mercoledì al venerdì ore 8.30 - 12.30 e 14.30 – 17.30 / sabato e domenica 9.30 - 12.30 - tel. 0171.266080 - iatborgo(at)cuneoholiday.com.
  • Casa del Ricetto: Castelletto Stura – Via Ricetto, 15 – su prenotazione – tel. 347.6016288.
  • Ciclofficina: Cervasca - Via Borgo San Dalmazzo, 24 - Orari: dal lunedì al sabato 8.30 - 12 e 14 – 19 / domenica su prenotazione - tel. 0171.85022.
  • B&B Milù: Cervasca – Via Panin 18D – su prenotazione – tel. 329.0903740
  • Rifugio ex scuola materna: Roccasparvera - fraz. Castelletto – su prenotazione - tel. 335.6216583.
  • L'alberghetto: Sant'Albano Stura - Via Roma, 48 – su prenotazione (dal lunedì alla domenica ore 7 – 20) - tel. 0172.67851

Tariffe e condizioni

  • € 5 noleggio bicicletta, carrellino, cammellino (sconto € 1,00 con tessera Parko Bike);
  • € 40 abbonamento annuale valido fino al 31.12 dell’anno in corso, in tutti i punti noleggio;
  • gratuito noleggio accessori: casco, bomboletta antiforatura, lucchetto, seggiolino portabebè;
  • restituzione obbligatoria in giornata, secondo gli orari dei punti noleggio


Contabici

Contabici in Corso Nizza

Sulla pista ciclabile di Corso Nizza, all’altezza del palazzo della Provincia di Cuneo, è stato installato un sistema di monitoraggio dei passaggi di biciclette.

Tale dispositivo, che conta il numero delle biciclette transitanti sulla pista ciclabile sia nel tratto ascendente sia in quello discendente, attraverso un display permette di visualizzare il numero di biciclette che passano giornalmente e il totale cumulato dall’inizio dell’anno.

Maggiori informazioni

 



Bike park: percorso riservato alle mtb

Percorso del bike park

Il Bike park è un percorso pensato per la pratica della mountain bike.

Si tratta di un anello di circa 900 metri, che alterna curve di diverso raggio a tratti rettilinei, con dossi artificiali e zone di terreno smosso e pietre. Le caratteristiche si single track e la lunghezza impongono la percorrenza in senso antiorario.

Il percorso non presenta particolari difficoltà tecniche ed è quindi adatto anche a bikers non particolarmente esperti. Bisogna però prestare attenzione alle curve particolarmente strette, ai passaggi sui ponticelli e ai tratti di salita ripida.

Il percorso è in evoluzione: aperto ad eventuali piccole modifiche del tracciato che possono essere effettuate direttamente dai bikers che lo utilizzeranno.

Il percorso si trova lungo la pista ciclabile del torrente Gesso tra la Casa del Fiume e l'area relax degli Angeli, in un'area che è stata riqualificata con fondi europei, nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale PSR 207 - 2013 - Misura 216.

Caratteristiche tecniche:

  • lunghezza: 900 metri
  • difficoltà: medio-facile
  • senso di percorrenza: antiorario
  • fondo: non compatto

Regole di utilizzo:

  • obbligatorio il caschetto protettivo
  • consigliate protezioni per gomiti e ginocchia
  • vietato ai minori di 6 anni non accompagnati
  • non ostacolare il sorpasso
  • non fermarsi in prossimità delle curve

Il Comune declina ogni responsabilità per eventuali incidenti e/o danni a persone e/o cose derivanti dall'uso della struttura e dell'area.



Il Parco e le sue fontane

“Percorsi d'acqua. Il Parco e le sue fontane” è un progetto realizzato dal Parco fluviale Gesso e Stura nell’ambito del Programma Cooperazione Territoriale ALCOTRA 2007-2013 ALCOTRA (Progetto “Trans.Form.Ed”). 

Le fontane, e con esse i lavatoi e i bacias, rappresentano il successo degli sforzi di una comunità nel governare e modellare lo spazio fisico degli insediamenti a servizio della collettività. Sono, o forse sarebbe meglio dire sono stati, luoghi di servizio, spazi di aggregazione sociale, occasioni di confronto, strumenti per il libero – per quanto normato – accesso a una risorsa, l'acqua, che nonostante tutto è sempre stata e sempre sarà bene pubblico per eccellenza.

È alla luce di questa consapevolezza che il lavoro di ricerca dei manufatti presenti nel territorio dei comuni che aderiscono al Parco fluviale Gesso e Stura è stato condotto con l'obiettivo di promuovere una mappatura dei manufatti afferenti alle tipologie sopra citate e sviluppare alcuni di strumenti di valorizzazione destinati a promuovere questa porzione di patrimonio che, pur nella sua importanza, ad oggi si configurava come risorsa inespressa per la valorizzazione del territorio.

Con l'obiettivo di rendere accessibili, attraverso un repertorio georeferenziato, i principali manufatti presenti sul territorio di riferimento e contestualizzare gli strumenti di valorizzazione adottati nell'ambito del progetto, sono stati definiti alcuni itinerari utili per collegare tra loro gli elementi individuati, suggerendo nuovi tragitti per scoprire il territorio del Parco e avviando un confronto con i territori francesi al di là delle Alpi.

I percorsi

PERCORSO 1: LE PENDICI ALPINE TRA GESSO E STURA
Una comoda gita in bici tra Borgo San Dalmazzo, Roccasparvera e Roccavione, che tra le altre permette di riscoprire l’antica Fontana del Preive, la Fonte dei Camorei e il lavatoio di Tetto Beraudo.

Scheda percorso 1

PERCORSO 2: LE PENDICI ALPINE DI VIGNOLO E CERVASCA
Un percorso che si snoda ai piedi delle colline che incorniciano i comuni di Cervasca e Vignolo alla scoperta di pozzi, fontane e lavatoi collocati in un ambiente naturale estremamente affascinante.

Scheda percorso 2

PERCORSO 3: LO STURA A VALLE DELLA CONFLUENZA
Seguendo il corso settentrionale del fiume Stura il percorso vi porterà alla scoperta delle fontane dei comuni di Castelletto Stura, Montanera e Sant’Albano Stura. Un itinerario dolce e quasi magico, tra risorgive sacre e natura.

Scheda percorso 3

PERCORSO 4: LA PIANA A NORD DELLO STURA
Percorrendo le tranquille strade che collegano Cuneo a Centallo, l’itinerario si snoda attraverso antichi pozzi e case nobiliari dal fascino decadente, all’interno di un panorama colorato da campi e frutteti.

Scheda percorso 4

PERCORSO 5: CUNEO E LE SUE FONTANE
La città dentro il parco: Cuneo e il suo altipiano. Una passeggiata alla scoperta delle fontane che nel centro storico decorano i cortili di alcuni splendidi palazzi e delle fontane della Cuneo moderna.

Scheda percorso 5