CN_13 - Fondovalle Pesio

Logo progetto ReVAL

Il percorso, completamente asfaltato (tranne un breve tratto di 900 metri in via dei Trucchi), si estende tra l’altopiano cuneese e i rilievi monregalesi, dove l’alveo del torrente Pesio ha modellato il territorio creando tenui avvallamenti che vivacizzano il paesaggio. Dall’abitato di Beinette si pedala lungo stradine silenziose nell’aperta campagna bagnata dai torrenti Colla e Josina e solo dopo Margarita si percepiscono le prime modeste ondulazioni che portano ad attraversare il torrente Pesio oltre la frazione San Biagio. Dopo una breve salita si costeggia l’argine del torrente presso l’Oasi naturalistica di Crava-Morozzo per arrivare a Rocca de’ Baldi. Si sale poi sull’altopiano terrazzato di Pianfei e con una piacevole serie di moderati sali-scendi si ritorna al punto di partenza.

Partenza / arrivo: Beinette – Via Vittorio Veneto N 44.365808° E 7.645831°.

Possibilità di parcheggio auto presso Via Giovanni XXIII N 44.365388° E 7.644338°.

Dati tecnici:

  • Dislivello: 360 metri circa
  • Sviluppo totale: 42 km circa
  • Quota di partenza: 492 metri
  • Altitudine massima: 581 metri
  • Difficoltà: FACILE
  • Manto stradale: prettamente su strade asfaltate con tratto sterrato di circa 900 metri.

Periodo consigliato: marzo - novembre

Comuni attraversati: Beinette, Morozzo, Margarita, Mondovì, Rocca de’ Baldi, Pianfei, Chiusa Pesio.

Roadbook del percorso: CN_13 [PDF]

Traccia GPX per il GPS: CN_13

Descrizione:

Dal centro di Beinette l’itinerario si dipana lungo le vie del centro paese (via Vittorio Veneto, via Giovanni XXIII) imboccando poi via Vecchia di Cuneo attraverso la quale si esce gradualmente dall’ambiente urbano per iniziare a pedalare lungo stradine silenziose nell’aperta campagna. Attraverso un percorso reso vario dalla campagna coltivata e da un tratto di strada bianca di circa 900 metri

Via dei Trucchi
Via dei Trucchi

si raggiunge la frazione dei Trucchi e con attenzione si attraversa la strada provinciale Cuneo – Carrù, imboccando la strada provinciale n. 310 in direzione di Tetti Pesio. All’uscita della frazione Trucchi si imbocca a destra la via Case Sparse che con percorso divertente ci porta a incrociare via Praforchetto e via Filatoio

Via Filatoio
Via Filatoio

conducendoci nell’abitato di Margarita da dove il percorso inizierà a far percepire le prime modeste ondulazioni, gradevoli diversivi di paesaggio e di percorrenza, che attraverso la strada provinciale n. 202 portano ad attraversare il Pesio oltre la frazione San Biagio.
Dopo una breve salita si svolta in via Beltrutti e si costeggia l’alto argine del torrente presso l’Oasi naturalistica di Crava-Morozzo, che ospita numerosi uccelli acquatici durante il pariodo migratorio.

Superato un secondo, breve avvallamento, si giunge a Rocca de’ Baldi, colorito borgo medievale avvolto nel silenzio, dotato di un interessante castello-museo visitabile.

Rocca de' Baldi
Rocca de' Baldi

Si prosegue poi con un percorso articolato tra le campagne e le cascine per arrivare ad attraversare la strada regionale Cuneo Mondovì poco oltre un piccolo campo volo e procedere alla risalita sull’altopiano terrazzato di Pianfei (con una breve ripida rampa presso la frazione Blangetti).
Dal centro del paese è possibile effettuare una deviazione di alcuni chilometri per arrivare con un percorso in lieve salita di circa 1200 metri al lago di Pianfei bacino idrico irriguo alimentato da una sorgente con aree attrezzate per il pic-nic  ed un punto ristoro ambulante.
Dopo questa piacevole divagazione si ritorna a Pianfei per la medesima strada e imboccando Via Sacheri si arriva in via Cuneo da cui a sinistra si svolta in via Vecchia di Beinette da cui si scende ad attraversare il bacino del Pesio su un ponte Bailey e con percorso in piano si arriva a risalire la sponda opposta di Santa Maria Rocca.

Santa Maria Rocca
Santa Maria Rocca

L’itinerario uscendo da Santa Maria Rocca in direzione di Chiusa Pesio svolta a destra in via Vecchia di Pianfei che con una piacevole serie di moderati sali-scendi riporta infine a Beinette.

Beinette
Beinette

Declinazione di responsabilità

Si declina ogni responsabilità per eventuali incidenti, inconvenienti o conseguenze dannose che possano derivare dalle informazioni divulgate (descrizioni, tracce, foto, etc.). Gli itinerari vengono percorsi sotto la completa responsabilità dell’utente. Si consiglia inoltre di verificare sempre la percorribilità delle strade.